Posts

Pillole di buon senso!

Durante la parentesi romana, ovviamente non ci sono mancate incombenze burocratiche e faccende di varia natura da sbrigare. In particolare era per me fondamentale portare il Piccolo Esploratore dal pediatra. Avevo preso appuntamento un mese prima. Non che lui abbia qualche problema, anzi. Sarà per il gran freddo provato durante il passato inverno, sarà che di sangue siculo ne ha solo per metà: ma il Piccolo Esploratore scoppia di salute. Non ha mai preso neanche un accenno di raffreddore! Se me lo avessero detto a Gennaio, mentre preparavo le valigie per la grande partenza, non ci avrei mai creduto.
Ad ogni modo, dato che qui, andare dal pediatra richiede un’organizzazione che tra le altre cose, coinvolga anche una traduttrice, ho deciso di non portarlo se non strettamente necessario. Così, poiché non ha visto pediatri per mesi, mi sembrava opportuno fare un punto della situazione. In italiano. Tanto per non innescare dubbi, vi dico subito che la visita è andata bene. Ovviamente, una volta tornati in Italia, potro cominciare a farlo mangiare in modo meno asettico. I vasetti di omogenizzati, per quanto siano perfettamente equilibrati nei loro dosaggi, sono privi di quei simpatici batteri che ci rendono un po’ più immuni da grandi. Recupereremo!
Read more

Fave e Libertà – un 25 aprile fuori sede

È a pochi mesi di vita che Iniziamo ad avvertire per la prima volta il bisogno di libertà: prendiamo il ciuccio che sta poggiato lì vicino a noi e cominciamo a ciucciare. “Hai visto mamma?! L’ho voluto e l’ho fatto! Da solo!” Da quel preciso istante la nostra vita cambia radicalmente! E questa nuova consapevolezza ci accompagnerà per tutta la vita. Cominciamo a lottare giorno dopo giorno per conquistare la nostra indipendenza ed affermare la nostra libertà. Vorremo prendere in mano il cucchiaino, non dare più la mano ad un adulto mentre passeggiamo, poi la chiave della cameretta, quella del motorino e così in crescendo la vita proseguirà faticosamente e meravigliosamente! Poi cresci ancora un po’ e i lunghi sogni danno spazio alle sveglie, ai ritmi, alle pagine dei manuali, all’incalzare dei doveri e delle responsabilità. Se sarai più fortunato di altri, Read more