,

Amiche di Pancia

(o meglio) Supermamme alla riscossa!

E’ così che ci diverte definirci!

Ci siamo conosciute con il pancione nell’estate duemilatredici e non ci siamo più mollate!  Dal Giugno al Settembre è stato un tripudio di nascite, foto, gioie, doloretti sparsi, risate, consigli, paure, esperienze, crescita personale, crescita dei nostri piccoli, sostegno morale… una condivisione quasi totale del periodo più intimo, emozionante e sconvolgente della nostra vita, vissuto a livello esponenziale, per quante siamo, tutte insieme. Un esempio importante di come dalla complicità femminile ci sia solo da guadagnare.

E questo diario, aperto in vista della partenza, per annotare ricordi ed esperienze di questa vita da neomamma, lontana da casa, sarebbe incompleto non scrivessi di loro, di noi! Poi ho pensato che non ero io la persona più adatta a farlo: avevo bisogno di un sostegno.

Read more

Istruzioni per l’uso!

Immagine

Cari, dopo circa tre mesi dall’apertura di questo blog ed in seguito ai suggerimenti e alle domande tecniche dei più assidui tra voi, sono riuscita a ritagliare un pochino di tempo e a giocare con le impostazioni. Complice il fatto che il Giovin Signore, dopo tre anomale notti insonni e l’arrivo dell’atteso primo dentino, questa mattina si è svegliato con più comodo.

Il risultato è che finalmente trovato il modo per consentirvi di lasciare qualche commento, saluto, messaggino in calce ai miei post.

Non c’è bisogno di dire che trovare segnali del vostro passaggio per questi lidi mi fa sempre molto piacere. Mail, messaggini, e videochiamate a parte..

REGOLE:

  •  cliccare sul titolo del post
  •  scorrere la pagina fino alla fine
  •  scrivere all’interno del riquadro denominato “rispondi”
  •  inserire il proprio indirizzo mail e il proprio nome nei 2 piccoli riquadri che troverete a seguire
  •  cliccare su “commento all’articolo”

ndr: la prima volta vi chiederanno una veloce registrazione al blog mediante l’inserimento di mail e nome, dati che probabilmente ritroverete in automatico già inseriti già al secondo commento e successivi che vorrete inviare.

Fatemi sapere se funziona. Ci conto!

Vi mando un abbraccio!

ps: istruzioni per sintomi da primi dentini?!

 

, , ,

L’uomo delle stelle

Da bambina mi dilettavo nel realizzare collanine e braccialetti con perline colorate.  In inverno, sì, capitava, ma era l’estate la stagione più produttiva. Osservavo quel tripudio sfaccettato di colori brillanti, tagliavo il filo elastico della lunghezza che avevo deciso ed iniziavo ad infilare le perline rispettando la sequenza stabilita. All’ultimo giro, regolarmente, invertivo la sequenza o inserivo una perlina dispettosa. Avevo deciso che quella era la mia firma. Mi piaceva così!

Ora starete pensando da dove è uscito fuori il titolo di questo post, e io ve lo spiego.

Verso metà della settimana scorsa avevo deciso, tutta contenta, che lunedì avrei lanciato un bel post sul week end, che già pregustavo immaginandolo ricco di novità, qualche avventura e spunti interessanti da condividere con voi.

La verità è un’altra: Read more

Spring soul

20140401-151452.jpg
Nothing else.

Esprimo un desiderio

Le prime luci del mattino, una tazza di latte bollente e questo pc: è un buongiorno!

Non pensavo di scrivere qualcosa proprio oggi… poi apro il giornale e mi balena davanti agli occhi l’ennesimo articolo di denuncia sull’uso improprio che le donne fanno della chirurgia estetica in ogni parte del mondo (http://d.repubblica.it/beauty/2014/03/24/foto/chirurgia_errori_corpo_donna_fotografa_sudcoreana_ji_yeo2065153/6/C#share-top ).

20140325-165827.jpgL’articolo si riferisce ad un episodio accaduto in Corea del Sud, ma le donne italiane non sono da meno: lo sappiamo.

Qui in Bulgaria, la chirurgia estetica è diventata una questione di status sociale – se non puoi farti un ritocchino non sei nessuno: “quindi, per favore, caro chirurgo, che si noti almeno un pochino, con quello che spendo!”

Il tema è vasto, complesso e molto delicato; non pretendo certo di risolverlo io, adesso, qui, mentre faccio colazione.. scriverne però servirà a focalizzare uno spunto di riflessione.

Le donne sono tutte belle! già solo per la semplice circostanza fortunata (fatemelo dire!) di essere nate donne. Ma quando lo capiremo tutte?! quando sarà concesso allo spirito femminile di vivere serenamente la propria forma nel proprio tempo, godendo a pieno della propria vita? Read more

, ,

È arrivata!!

 20140314-143632.jpg

Ragazzi, a furia di chiamarla, la primavera è arrivata davvero!! Da un paio di giorni tanto sole, tanti passeggini, tante risatine… Il parco pullula di ogni varietà di persone!!
Mi piace!! L’atmosfera è quella tranquilla delle cittadine di mare, le persone appaiono miti, serene.. Bene!
Si comincia a ragionare!
Durante le mie lunghe passeggiate cerco un bel negozio di musica: ancora non pervenuto. Purtroppo durante una cena in un locale anche molto carino, caratteristico, per omaggiare il nostro gruppone di italiani i gestori hanno girato musica italiana… Si, avete capito: minghi, Toto Cutugno, ricchi e poveri, Albano con e senza Romina… Vabè “Graziee eh!? Torneremo!!!”

20140314-143712.jpg

, ,

metereopatia di un’italiana all’estero

Buongiorno!

Eccoci qui, me and my family in Bourgas, questa cittadina di mare probabilmente accogliente.

E dico probabilmente perchè siamo qui da una settimana e, che cavolo, avessimo visto un raggio di sole… Niente! un grigio/bianco denso e fitto, morbido al palato, condito da goccioline di pioggia british style spruzzate di tanto in tanto. Sia chiaro, non per questo mi chiuderò in casa e non certo a questo si fermeranno le mie considerazioni sul luogo, le persone, le tradizioni locali… certo che no!  Ma chi mi conosce sa bene quanto la metereopatia mi condizioni..

a proposito, conoscete rimedi contro la metereopatia?

dicono che il sole a un certo punto arriva e rimane a scaldarci per mesi… non vedo l’ora!

Nel frattempo qui si è festeggiata la primavera.. dedicherò a questa tradizione locale un post a parte!

baci, a presto!Immagine

,

N. 1 – you’re welcome!

Dopo tanti aperitivi, un contratto a termine, un paio di traslochi ed un po’ di suspance, nel mese di settembre dell’anno duemilatredici è nato Gabriele #ilpiccoloesploratore.

GIOIA IMMENSA.

Si sa, però, che questi mesi antecedenti la primavera sono duri a finire. Eccomi allora, ad inaugurare questo blog che, immagino, mi aiuterà ad inserire un po’ di tempo per me stessa nella scansione di queste ricche giornate.

Un diario. Un confronto costante con me stessa e con chi avrà il piacere di seguirmi ed intervenire.

Ah, quasi dimenticavo..! Entro la fine di febbraio, rigorosamente dopo il secondo richiamo del vaccino di Gabriele, lasceremo il cuore di Roma per trasferirci tutti sul mar nero per un anno o poco meno. Ne vedremo delle belle…

Bye! Bye!

Monticiana

NDR: per chi cominciasse a seguirmi ora, dalla Bulgaria siamo tornati dopo un anno e mezzo arricchiti di questa nuova esperienza e con la sorpresa di un altro bimbo felice #alesupersmile, Alessandro, arrivato a luglio 2016.

Che dirvi… The show must go on! 😉 stay tuned!