Edelweiss

Come non onorare i primi 50 anni di un film che ha segnato la storia del cinema non prima che la vita di tanti bambini, non prima che la mia in particolare!
Che dire…
Julie Andrews, quelle scenografie, quelle voci antiche, quei testi così ben scanditi, quelle musiche, quelle monellerie, quel garbo d’altri tempi… questo non è il mio film preferito, è una perlina. E’, come dire, un fuori concorso!
Chi non ha mai canticchiato almeno una volta nella vita almeno uno dei suoi motivetti? Read more

Cartoline

Saluti da Roma!!

IMG_6403-0
Read more

, ,

Cipolle e stati umorali. A buffo.

Potrebbe capitare, nella vita, che un’improvvisa voglia di piangere vi colga di sorpresa, per una ragione qualsiasi. Non so:

avete trovato in saldo l’ultimo paio di quelle scarpe corteggiate per mesi, ma il numero non era proprio il vostro!
Il finale del film vi ha sorpresi che proprio non lo potevate immaginare (cosa assai rara di questi tempi)!!
Il mignolino del piede……….vabè.
Non uscite di casa da giorni perchè fuori fanno -12° e state impazzendo e allora alternate risa e pianti così, a buffo.
Johnny Depp si è sposato. (Sì!)
Siete incappati inaspettatamente in un prediciottesimo su youtube, e non sapevate ancora di cosa si trattasse.
Vostra madre vi ha preparato quel dolce che desideravate da mesi e che solo lei….
Capita di piangere anche per il troppo ridere, alle volte.

Insomma, se il rubinetto oculare inizia a perdere ma non volete proprio darlo a vedere, non siate sprovveduti: ci sono delle soluzioni.  Read more

, , ,

La Giornata Mondiale dell’Addivanamento e dello Svacco

2015/01/img_61711.jpg Se mai fosse istituita, la Giornata Mondiale dell’ Addivanamento e dello Svacco cadrebbe senza ombra di dubbio il primo di gennaio. Che tu abbia fatto nottata, o che sia andato a nanna presto per una qualunque ragione, non importa: al risveglio, il tuo fisico fatica a rispondere ai comandi indecisi della tua testa intorpidita. Dopo un po’ di tira e molla, di luci e ombre, di sogno o son desto, decidi di alzarti. Vestagliona, pantofolone ricevute a Natale, e cominci a trascinarti verso la cucina, ma…la snobbi! Non entri.. avverti quel noto stimolo lì sotto lo sterno, ma non sei ancora sicuro si tratti di fame. Oppure non sai ancora di quale tipo di fame si tratti… prendi tempo. Sfiori col fianco la porta della cucina con fare felino e compi il primo vero importante gesto della giornata (e dell’intero nuovo anno appena iniziato, ma non stiamo a sottilizzare..): Read more

Buone feste!

/home/wpcom/public_html/wp-content/blogs.dir/51a/64083457/files/2014/12/img_6091.jpg
Un mondo di auguri di buone feste a voi, cari amici siciliani, romani, bulgari, americani, svizzeri. Residenti in Italia e in giro per tutto il mondo. A voi che mi avete accompagnato con affetto anche, ma non solo, leggendo il blog – la mia piantina – nel corso di questo anno speciale, nonostante la fretta e l’incessante accumulo di cose da fare che ormai, si sa, caratterizza il nostro tempo! Che siano per tutti feste sobrie e calorose. A presto con altre annotazioni, più o meno argomentate, se Dio vuole!
La vita è un’estate!
Nico

Grafica: kyakodesign, of cours! 🙂

blog news

Questo blog è incostante. Lo sapete, vero? E’ un hobby! E come tale lo gestisco, anche se mi sto appassionando, non posso negarlo! 🙂
 Mi vien da dire che sono in ritardo su un paio di post…
In realtà il ritardo è solo nella mia testa. Proporzionale al desiderio che ho di scivere e, o di raccontarvi qualcosa.
Il mese di Agosto porta con sè delle novità che presenterò scansionate nel tempo. Read more

, ,

Roma, si torna. Per un po’.

Buongiorno a tutti voi cari che passate sempre, talvolta, solo oggi per sbaglio, per questi lidi monticiani temporaneamente delocalizzati. Caso vuole che questo sia il mio cinquantesimo post. Sono contenta.
Ad ogni modo, oggi è un buongiorno! Il sole splende alto nel cielo, il Galletto ha cantato presto, ma non prima della sua chioccia! E la giornata è dedicata alla preparazione di valigie, pappe, conteggio dei pannolini, bagnetto, parrucchiere (beh, scusate..) pranzo a sacco per la traversata, controllo dei documenti.. si! Domani si torna a respirare, per qualche prezioso giorno, la buona aria della suburra. Si torna a calpestare l’erba fresca di villa Borghese. Si torna ad abbracciare braccia amiche. Si torna a prendere il caffè dalla signora Nunzia, centenaria, che lo serve, nel cuore del colle oppio, da tempi immemori. 35 gradi, un po’ di umidità e il sole alto sul colosseo che dipinge Roma di quella luce inconfondibile.

Read more

, ,

Di ragione e di Sentimenti

DSC_6128

Ci sono momenti in cui le divergenze culturali che incontro e con cui mi scontro ogni santo giorno, qui in Bulgaria, prendono forma. Diventano pensieri grigi e densi e si impadroniscono della mia mente. Iniziano a girare vorticosamente tra testa, cuore, polmoni, braccia, gambe, dita. Le vedo e le sento tutte. E mi accanisco e ne scopro di nuove. E ne ricordo altre ancora. Certo, sono affascinanti. E, si, non c’è cosa più interessante che avvicinarsi ad una cultura diversa dalla propria. Un’opportunità per pochi fortunati. Ma in questo momento non la penso così. Read more

Poesia

Non ho rimpianti,
Non so se ne avrò.

Aspetto il momento alla luce del quale
tutto avrà un senso.
Tutto troverà il suo posto:

Luoghi, persone
Capricci, rinunce
Scarpette di cristallo.

(Anonima. 24 anni)

20140627-231320-83600781.jpg

, ,

Solstizio d’Estate

20140620-105000-39000331.jpg

Che parola stizzosa…solstizio! Eppure è proprio così che si chiama, in Italia, il primo giorno d’estate. Mio figlio è nato, facendosi attendere, per l’equinozio d’autunno. Così dal quel giorno, ogni volta che la stagione cambia mi ci soffermo un pochino di più.

Estate.

Trentacinque gradi, un po’ di umidità, il phon pensionato nell’armadietto, i ricci prepotenti, l’aspetto luminoso, la pelle ambrata, i sandali, lo smalto celeste, l’aria calda, i gelati, i parei, i colori chiari, la frutta fresca, il pizzo sangallo, il bianco, la luce, gli oggetti in gomma, le insalate, l’acqua, gli schizzi, le fontane, la sete, le perline colorate, la crema solare, le fette d’anguria,

Read more