peonie

 

Giovedì 15 giugno 2017, ho inaugurato il nuovo blog. Cheerz!

Proprio questo all’interno del quale state navigando, visto che siete arrivati fin qui.

Vi piace?

Ho inaugurato il nuovo blog. Vederlo scritto nero su bianco è una bella emozione. Una soddisfazione inaspettata, desiderata e giunta all’improvviso.

Dopo 3 anni di spunti, racconti, poesie, interviste, musica e qualche ricetta culinaria, ma soprattutto tante interazioni con voi lettori saltuari o più affezionati,  ho pensato che forse farmi (farci!) un regalo non sarebbe stata un’idea così sbagliata.

Muovendomi secondo i consigli del mio informatico di fiducia ho acquistato l’attuale dominio. Ho scelto tra tanti un layout moderno, che fosse visivamente congeniale alle inclinazioni tematiche del blog, ma che risultasse anche funzionale alle avanzate esigenze gestionali del sito. Ho iniziato a considerare, post dopo post, che gestire un blog richiede delle competenze informatiche non sempre banali. Conoscenze tecniche che vanno ben oltre le proprie capacità redazionali e il mero piacere di scrivere. Seguendo poi un corso specifico ho capito che i miei sospetti erano fondati.

Nel fìeri di questo cambiamento, durato un paio di settimane, ho voluto reinventariare tutti i miei post, per riordinare spazi e idee. Mi sono così accorta di avere scritto molto. Mi sono resa conto di avere raggiunto più persone di quante credessi. Mi sono trovata a rileggere post dimenticati, datati. A rileggerli mi ci ritrovo ancora. Riscriverei tutto quanto oggi stesso senza cambiare una virgola e la ragione c’è: tutti i miei post rispondono ancora oggi alla mia personale prova del nove: Quando i miei figli potranno leggere questo blog, potranno provare fastidio, imbarazzo, astio, avversione, delusione rispetto a quello che ho scritto? La risposta deve essere negativa, e il Giudice è la loro madre.

Questo tripudio inaspettato di impressioni ed emozioni positive mi ha caricato di nuove ispirazioni ed energie. Cercherò di incanalarle bene per esaltare il lavoro svolto e darvi un seguito, da brava ariete! 😉

La vita è un’estate, onoriamola!

Siete i benvenuti!

Nico